Categorie

Newsletter

CS Thermos cst35 con Ecofuoco caldaia a biomassa e pellet Vedi a schermo intero

CS Thermos cst35 con Ecofuoco caldaia a biomassa e pellet

Caldaia a biomassa e pellet cst35 con bruciatore Ecofuoco. Potenza focolare 34,5 kW, potenza termica nominale 28 kW.

Contattaci via mail oppure telefona al 3286380239 per ottenere informazioni sui prezzi o per richiedere un preventivo gratuito.

Maggiori dettagli

CS Thermos cst35 con Ecofuoco caldaia a biomassa e pellet

Caldaia a biomassa e pellet CS Thermos cst35 con bruciatore Ecofuoco. Potenza focolare 34,5 kW, potenza termica nominale 28 kW.

Biomassa, che cos'è? E quali combustibili possiamo usare?

Il pellet di legno e la legna sono considerate "biomassa", cioè materia organica, e in questo senso tutte le stufe e le caldaie a pellet presenti sul mercato bruciano "biomassa". I prodotti CS THERMOS sono differenti perché danno la possibilità di bruciare, oltre a tutti i tipi di pellet di legno, anche la vera biomassa, cioè gli scarti della lavorazione agricola, in un certo senso i suoi "rifiuti naturali".

Esempi di biomassa utilizzabili come combustibile:
  • nocciolino d'oliva tritato o intero: rifiuto della lavorazione dell'olio d'oliva
  • sarmenti di vigna pellettizzati: rifiuto della coltivazione della vite
  • noccioli di ciliegia: rifiuto della lavorazione delle ciliegie
  • gusci di mandorle/nocciole/pinoli: rifiuto delle lavorazioni relative
  • mais: essiccato al 13% di umidità, si usa mescolato al pellet di legno
  • pellet di miscanthus: detta anche "erba elefante", di veloce crescita, non necessita di essicazione per diventare pellet
  • agripellet: composto da scarti della lavorazione dei cereali mescolati a legno o potature in genere
  • pellet industriale: composto da ramaglie e corteccia d'albero

 

Questi sono esempi di biomasse combustibili che possono essere chiamate "pellet energetico", cioè quel pellet considerato di qualità non eccellente perché tende ad intasare e bloccare le stufe tradizionali in quanto produce molta cenere. Questo problema è superato dalla tecnologia CS THERMOS SYSTEM. L'utente può scegliere di utilizzare biomasse come "pellet energetico" poiché hanno un ottimo potere calorifico e, soprattutto, sono reperibili sul territorio e/o acquistabili ad un prezzo vantaggioso.

Descrizione stufa idro a biomassa CS Thermos cst35 con Ecofuoco

Un unico apparecchio per tutta la casa

Ideale per il riscaldamento di strutture quali villette mono o bifamiliari. La potenza sviluppata è in grado di soddisfare un'intera abitazione sia nel riscaldamento sia nell'impianto per acqua calda.

Maggior scelta a costi ridotti

Il bruciatore a biomassa Ecofuoco ha la capacità di bruciare biocombustibili sia pellettizzati che allo stato naturale, come gusci e mais, quindi permette di scegliere in completa autonomia il combustibile più economico e più facilmente reperibile al momento. Collegando due serbatoi per il funzionamento in contemporanea di due diversi tipi di biomassa, possiamo utilizzare il 20% di pellet di legno e l'80% di un altro combustibile biomassa, senza premiscelazione, e decidere in qualsiasi momento di cambiare tipologia di miscela, senza l'intervento di un tecnico.

Più ecologia e grande affidabilità

Il rivestimento della camera di combustione in refrattario esalta le prestazioni della caldaia e riduce il rischio di corrosione sulle pareti della camera. Si può svuotare il cassetto cenere più rapidamente e in maniera pulita da fronte macchina, evitando di disperdere residui durante il trasporto dall'apparecchio al contenitore dei rifiuti. In presenza di abitazioni con orto è possibile utilizzare la cenere come ottimo fertilizzante ricco di potassio.

Pulizia veloce e meno lavoro di gestione

Grande facilità di pulizia senza bisogno di spegnere l'impianto o aprire i portelloni della caldaia: in pochi minuti si puliscono perfettamente gli scambiatori verticali tramite un pratico sistema di scovoli posto sotto il coperchio. La pulizia dell'intera caldaia sarà così sufficiente una volta ogni stagione.

Maggiore autonomia, ridotta la fatica di carico

Due tipologie di serbatoi esterni con alimentazione automatica dei combustibili, aventi una capienza rispettivamente di 0,38 metri cubi e 0,20 metri cubi a seconda delle esigenze. Consentono una notevole autonomia dell'impianto e facilitano il carico del pellet poiché sono dotati di ruote che ne permettono il trasporto in tutta sicurezza.

Controllo automatico del livello di combustibile nel serbatoio

I sensori posti al suo interno rilevano la carenza di combustibile e la scheda elettronica preavvisa tale anomalia attraverso il display, che indica anche quale serbatoio sta per svuotarsi. Dopo questo preavviso, la caldaia continua comunque a funzionare, garantendo almeno un'ora a potenza massima prima di spegnersi in tutta sicurezza.

Bruciatore CS THERMOS SYSTEM, 100% Made in Italy

L'innovativo bruciatore a biomassa, cuore di questa stufa, consente di ridurre il consumo di pellet di legno e di integrarlo con un combustibile più economico quale sarmenti di vigna pelletizzati, noccioli di ciliegia, pellet di miscanthus, gusci di mandorle/nocciole/pinoli, mais, agripellet ecc... nella percentuale di 40% pellet di legno e 60% biomassa o il 100% di nocciolino d'oliva tritato o intero. Possiamo utilizzare anche il 100% di pellet di legno e, in questo caso, è utile sapere che il bruciatore a biomassa consentirà di bruciare senza difficoltà anche del pellet energetico, cioè quel pellet considerato di qualità non buona perché intasa e blocca le tradizionali stufe a pellet, o comunque le sporca molto. Questo combustibile ha un prezzo più basso a causa di queste sue caratteristiche, ma allo stesso tempo ha un ottimo rendimento e nessun'altra controindicazione.

Dati tecnici della caldaia a biomassa CS Thermos cst35 con Ecofuoco

Portata termica focolare 35 kW *
Portata termica nominale 28 kW *
Volume riscaldabile 550 m³
Rendimento bruciato 92% *
Rendimento all'acqua 81% *
Emissioni di CO al 10% (riferimento al 13% O²) 100 ppm
Combustibile Pellet di legno
Combustibili utilizzabili miscelati con il pellet di legno

Pellet di vinacciolo.

Gusci di: mandorle, nocciola, noce, pinoli.

Sansa di olive, nocciolo di ciliegia. Mais.

Consumo alla massima potenza max. 7,5 kg/h **
Capacità serbatoio pellet 0,20/0,38 metri cubi
Diametro scarico fumi Ø 150 mm
Temperatura fumi 160 °C
Alimentazione elettrica V230~ / 50 Hz
Massimo assorbimento 3,7 A
Temperatura massima caldaia 80°
Pressione massima di esercizio 3 bar
Classe caldaia (EN303-5) 3
Peso netto 300 Kg

* I dati si riferiscono ESCLUSIVAMENTE alla caldaia cst35 con bruciatore serie ECOFUOCO alimentato con combustibile pellet di legno. Il rendimento è misurato alla massima potenza da prova di laboratorio in condizioni ottimali di installazione.
** Il dato è stato rilevato da prova di laboratorio in condizioni ottimali. Il consumo orario può variare in base al tipo di pellet utilizzato e all'installazione eseguita.


Altri prodotti di marchio CS Thermos

  • Produzione acqua sanitaria: Si
  • Bollitore: No
  • Combustibile d'alimentazione: Biomassa
  • Potenza della caldaia: 25 kW
  • Rendimento della caldaia: Convenzionale
  • Tipologia di installazione: Basamento

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Acquista

Contattaci

Per preventivi ed assistenza

Telefono:0431 698112

Contattaci

Produttori