Categorie

Catalogo

Produzione acqua sanitaria v
Tipo di camera v
Combustibile d'alimentazione v
Tipologia di installazione v

Newsletter

Caldaie

Ci sono 64 prodotti.
Caldaie

La caldaia: guida all'acquisto

La caldaia è un dispositivo presente in ogni abitazione che ha la funzione di trasformare del materiale combustibile (gas metano, GPL, pellet, legna ...) in energia; questa energia viene quindi trasferita ad un impianto (impianto a pavimento, a radiatori, a ventilconvettori ...) che permette di riscaldare la casa. Le caldaie possono essere classificate in base alle proprie caratteristiche; quando si procede all'acquisto bisogna quindi valutare se le funzioni della caldaia sono adatte alle proprie esigenze.

Attributi e funzioni delle caldaie:

  • Rendimento: L’efficienza di una caldaia è valorizzata attraverso il rendimento, una percentuale che indica l'energia termica utile rispetto all'energia necessaria per produrla (portata combustibile per potere calorifico). In termini pratici maggiore è il rendimento della caldaia e maggiore è il risparmio. L'efficienza energetica delle caldaie viene classificata da regolamenti italiani ed europei, sia per il riscaldamento, sia per la produzione di acqua calda sanitaria, utilizzando il simbolo della stella ★; le migliori caldaie hanno 4 stelle ★★★★, mentre le peggiori hanno 1 sola stella ★.
  • Produzione di acqua calda sanitaria: La maggior parte delle caldaie, oltre a riscaldare la casa, producono anche acqua calda sanitaria (ACS). Questo tipo di caldaie si divide in caldaie istantanee, in cui l'acqua viene riscaldata a bisogno e per tempi brevi, e caldaie con bollitore, che possono produrre acqua calda sanitaria per un lungo periodo di tempo. Le caldaie che non producono acqua calda sanitaria vengono dette caldaie solo riscaldamento.
  • Tipo di installazione: Le caldaie appese contro un muro vengono dette caldaie murali, mentre le caldaie appoggiate sul pavimento vengono dette caldaie a terra o caldaie a basamento.
  • Potenza nominale: La potenza è un valore espresso in kilowatt kW, e si divide in potenza nominale riscaldamento e potenza nominale sanitario: la potenza nominale riscaldamento è la capacità della caldaia di produrre energia termica per il riscaldamento della casa mentre la potenza nominale sanitario è la capacità di produrre energia termica per il riscaldamento dell'acqua calda sanitaria. In base alle proprie esigenze si deve scegliere la potenza adeguata.
  • Tipo di camera di combustione: La camera di combustione può essere a tenuta stagna oppure può essere aperta; le caldaie a camera stagna aspirano l'aria per la combustione dall'esterno e possono essere installate in qualsiasi locale, mentre le caldaie a camera aperta aspirano l'aria per la combustione dall'ambiente in cui si trovano e quindi devono essere installate in particolari locali adibiti alla caldaia, secondo le normative vigenti in Italia.
  • Materiale combustibile: Ogni caldaia è predisposta per utilizzare un tipo di combustibile per produrre energia; ad oggi i materiali combustibili più utilizzati sono il gas metano, il GPL, l'aria propanata, la legna, il pellet, il cippato e il mais.
  • Tecnologia della condensazione: Le caldaie a condensazione sono caldaie che recuperano il potere calorifero del vapor acqueo generato dalla combustione; in questo modo il rendimento di queste caldaie supera la soglia del 100%, permettendo un risparmio che va dal 5-10% sulla produzione di acqua calda a 80°C  al 15-20% a 40-60°C. Le caldaie invece che non sfruttano la tecnologia della condensazione vengono dette tradizionali o convenzionali e riescono ad avere un rendimento massimo del 90-93%.
  • Abbinamento a sistemi solari termici: ossia la possibilità di collegare la caldaia ad un sistema solare termico per la produzione di ACS

Prodotti per pagina

Prodotti per pagina

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Acquista

Contattaci

Per preventivi ed assistenza

Telefono:0431 698112

Contattaci

Produttori